fbpx

Primo Piatto di Natale Senza Glutine: Paccheri Rigati, Radicchio e Fonduta

  • Difficoltà Media
  • Dosi per 6 persone
  • Preparazione 45 minuti

Ingredienti

  • Paccheri Rigati senza Glutine 500 g
  • Fontina 400 g
  • Latte 350 g
  • Radicchio 200 g
  • Rosmarino 1 rametto
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Cerchi suggerimenti e idee per un menù di Natale senza glutine? Sei nel posto giusto.

Quest’anno hai deciso di fare una buona azione e preparare tu il menù di Natale? È un’impresa che deve essere premiata e soprattutto assistita da un buon ricettario che tolga il pensiero di cosa e come cucinare. La celiachia non deve essere vista come un problema ma come una condizione che può essere gestita semplicemente con piccoli accorgimenti.
Ora forza, rimboccati le maniche e vediamo insieme una ricetta perfetto per un Natale senza glutine.

Preparazione

  1. La prima cosa da fare per prepare i Paccheri con Radicchio e Fonduta di Fontina è sbollentare il radicchio.
  2. Prendi il radicchio, taglialo a listarelle, mettilo in acqua bollente per 5 minuti e infine scolalo e mettilo da parte. Questo è un ottimo trucco per togliere un po’ di amaro che potrebbe risultare eccessivo al palato.
  3. Passiamo alla fonduta. Elimina le croste del formaggio e taglialo a piccoli cubetti.
  4. Per evitare che il formaggio si stracci (quindi che la parte liquida si sleghi da quella solida) è necessario fonderlo in modo lento e corretto. Ti consiglio la cottura a bagnomaria. Come farla? Semplicissimo. Porta a bollore una pentola riempita a metà d’acqua e lascia la fiamma medio/bassa. Prendi una ciotola più larga della grandezza della pentola e mettici i cubetti di fontina e il latte.
    Ponila sopra la pentola piena di acqua bollente, facendo attenzione che l’acqua e il formaggio non vengano a contatto.
    Il formaggio si scioglierà grazie al calore del vapore. Gira continuamente per amalgamare tutti gli ingredienti.
  5. Per dare una spinta aromatica alla fonduta consiglio di tritare un po’ di rosmarino e aggiungerlo al composto. Aggiugi il pepe e continua a girare finché non otterai una consistenza densa.
  6. Metti a bollire i paccheri per il tempo indicato nella confezione.
  7. Prendi una padella grande dove mantecare la fonduta e il radicchio, versa i paccheri scolati e inizia ad amalgamare il tutto.
  8. Concludi il piatto con un filo di olio di oliva extravergine.

Un piccolo consiglio

Per aumentare il livello di golosità consigliamo di sbriciolare sopra della pancetta croccante.

Un classico immancabile nel tuo Natale senza glutine

Prima di lasciarti voglio suggerti una conclusione dolce che stupirà positivamente tutti i tuoi ospiti.

Non si può chiamare Natale senza il suo dolce tipico: il panettone senza glutine o il pandoro senza glutine. A seconda del livello di voglia ho pensato di proporti tre opzioni che ti faranno fare una bellissima figura.
1. Panettone senza glutine o pandoro senza glutine dalla nostra selezione sul sito: tradizionale, con canditi e senza, al cioccolato, al pistacchio, con crema al limone…c’è l’imbarazzo della scelta.
2. Un pandoro senza lattosio classico tagliato orizzontalmente per formare tanti strati a forma di stella che con l’aggiunta di una crema spalmabile vengono sovrapposti e sfasati per rendere tutto più scenografico e buonissimo.
3. Preparare il panettone o pandoro con le proprie mani. Si lo so, sembra impegnativo ma ti assicuro che con le farine apposite per questi lievitati, il risultato è assicurato e farai un figurone incredibile!

Se il piatto e i consigli ti sono piaciuti, dai un’occhiata al blog per tante altre ricette di Natale senza Glutine e menù per celiaci.